fbpx
Enrico D'Errico

Enrico D'Errico

Specializzato in cucina terapeutica, insegna da quasi 30 anni, con uno stile semplice, appassionato e coinvolgente. Negli ultimi dieci anni, dopo aver frequentato seminari di Alejandro Jodorowsky e Salvatore Brizzi, si è anche dedicato alla diffusione del lavoro di risveglio della coscienza.

Se mi sento in balia dei pensieri, se mi ritrovo senza pace nel cuore e con un turbinio di emozioni spiacevoli, posso scegliere tra due opzioni:

Friday, 27 March 2020 14:37

Dio Padre è un uditore di preghiera

Da che ho incominciato a provare interesse e piacere nella scrittura, numerose volte nel corso di questi anni ho parlato di una caratteristica fondamentale del Creatore: egli ascolta ed esaudisce le preghiere.

Saturday, 14 March 2020 10:14

Lo zucchero. Il dolce veleno

Come sapete mi sta davvero a cuore il problema dello zucchero, il dolce veleno: ne parlo nel mio libro, sulla mia pagina facebook, e in due vecchi video su youtube.

Friday, 28 February 2020 21:04

Il sale e i cinque elementi

Durante una conferenza, stavo parlando dell'importanza di usare sale di buona qualità, e una persona dell'uditorio mi ha subito detto che lei, su consiglio del dietologo, non usava sale in cucina o a tavola.

Tuesday, 11 February 2020 16:10

Sulle intolleranze alimentari

Non ho alcuna intenzione di entrare nel merito di questioni scientifiche convenzionali o di tendenze moderne. Mi sembra lapalissiano che se sviluppo intolleranze alimentari devo anche vedere se c’è qualche aspetto della vita in cui sono duro e intransigente, se ci sono persone verso le quali sono intollerante, appunto.

Monday, 27 January 2020 14:48

Il digiuno e il lavoro si di sé

In fatto di digiuno non ho certo l'esperienza di Cristo, tuttavia vorrei riportarvi alcune impressioni ricavate dalle mie esperienze in merito.

È da parecchi anni che mi dedico al cibo, osservando come esso influisca sul comportamento e sulla condizione dei miei corpi.

Spesso si pensa - e io stesso lo dico frequentemente anche nei seminari di cucina - che quando una persona mangia troppo, lo faccia per riempire dei vuoti interiori, per non avvertire l'angoscia che la invade.

Ho vissuto gran parte della mia vita in Liguria, in campagna e sempre vicino ad una sorgente di acqua pura. Ora vivo in Veneto, in una zona di montagna e l’acqua, pur essendo distribuita dall’acquedotto comunale, sembra essere di qualità discreta.

Il mio è davvero un mestiere impegnativo: sapeste quanto è difficile far capire alle persone che esiste un collegamento diretto tra la loro alimentazione e le loro condizioni di salute !

Page 1 of 2