fbpx
Cart empty


logo cultural cannibals

Nove novelle sufi di Paola Marchi Nove novelle sufi di Paola Marchi
Monday, 09 September 2019 14:57

RECENSIONE: Nove novelle sufi di Paola Marchi

Bentornati amanti dei libri. Quest’oggi ho finalmente il tempo necessario per parlare adeguatamente di un testo che ho incontrato. Trattasi di “Nove Novelle Sufi” Illustrate da Paola Marchi e pubblicato da Fontana Editore a cui rinnovo i miei più sentiti complimenti e ringraziamenti per quanto viene messo a disposizione dei lettori.

Ho detto di averlo incontrato e ne parlo come di una persona, anzi potrei parlare di un gruppo ristretto di persone, perché le cose, le narrazioni, i viventi, i non-viventi, incrociano sempre la tua strada nel momento giusto. Per di più questo testo, dall’aspetto innocente e pacato, è impregnato di vite e sapere, culture, tradizioni, idee e pensieri. Il tutto con l’aggiunta del lavoro di Paola. Capirete bene quanto si può avere fra queste pagine solo se riuscirete a passeggiare fra di esse, proprio come in un’immensa biblioteca o in un monumento.

“Ricorda le regole per essere felice:
1) Non odiare mai nessuno.
2) Sii sempre generoso senza aspettarti nulla in cambio.
3) Ama di più… “

Ma per farvi capire di cosa parlo, sarà per me necessario addentrarmi in un resoconto dettagliato e ordinato. Il testo, come anticipato dal titolo, vi porterà a conoscenza di Nove narrazioni prese direttamente dal mondo e dalla tradizione Sufi, provenienti da Persia, Arabia e Turchia, trasmesse attraverso il tempo sia oralmente sia in forma scritta. Sono strumenti pratici quelli che avrete a disposizione, tools for life come modernamente viene indicato per tutte quelle utili soluzioni attuabili e realizzabili giornalmente.

Siate Dervisci e affacciatevi ad osservare.

La prima cosa che incontrerete sarà un breve manuale di istruzioni, perché il libro è vostro, ma per cogliere al meglio il suo contenuto, dovrete seguire delle regole molto importanti. Ma non è un semplice libro per bambini? Certo, è anche quello, ma non solo! E in ogni caso i bambini meritano il massimo e non sono mica una questione da prendere con leggerezza, anzi tutto il contrario, ma con il sorriso. Perciò una volta lette, seguite le indicazioni e cogliete insieme ai vostri bambini, che sicuramente vi aiuteranno nel capire i contenuti più importanti.

Nell’introduzione potrete cominciare a leggere dei frammenti vitali di queste pagine, intrecciate con la tradizione, il futuro e un simpatico signore di nome Gabriele Mandel Khan. L’autrice delle storie non è Paola Marchi, ma a lei va l’enorme merito di aver raccolto tantissime informazioni, cercato fra le varie versioni di novelle quelle più piacevoli da condividere, la fruizione e la condivisione delle fonti da cui provengono i racconti, infine la bellissima idea di illustrare a suo modo delle storie che meritavano un accompagnamento adeguato per essere presentate ai più piccoli.

I disegni sono davvero belli, in special modo quelli spontanei del primo gruppo. Le storie sono un po’ criptiche, perché la loro lettura può essere effettuate a vari livelli, ma questa è una considerazione che tendo a mantenere come regola generale, infatti dipende molto anche dal lettore e di come sceglie di orientare il suo sguardo.

La cosa che più mi ha colpito di questo libro è che muta da una lettura alla successiva. Ogni volta che incontrerete un racconto, incontrerete una storia con qualche particolare diverso rispetto a prima e allora sarà per voi come parlare con un narratore differente. Le parole, la metrica, la sapienza con cui sono stati scritti appartengono ad un antico sapere trasmesso di generazione in generazione. Gli stimoli che riceverete sono da paragonarsi alla gocciolina che scava la roccia, ma avranno effetti più veloci di essa. πάντα ῥεῖ «Tutto scorre» dicevano i Greci.

Più modernamente si è aggiunto il concetto di percezione, già presente anche allora, ma diversamente sostenuto dalla tecnica e da qualche teoria mancante. Sarete voi a cambiare ovviamente, ma sarà interessante osservare quante idee nasceranno nel vostro universo, cosciente ed istintuale.

Questa raccolta nasce con l’intento di ridare vita a una tradizione e diffusione ad alcune narrazioni attempate, ma sagge e classiche, intramontabili, estremamente utili.

Passate alcuni momenti in compagnia di questo gruppo di saggi, animali e sapienti. A rendere più piacevole il tutto ci saranno delle favolose opere artistiche.

La curiosità che potrà nascere dentro di voi e dentro ai vostri bimbi e bimbe, vi porterà sicuramente lontano. Vi basti pensare a quanta strada hanno fatto questi gruppi di parole per giungere a voi, attraverso il tempo e le distanze geografiche.

Rimane un libro per piccini?

Certo, non è un manuale e nemmeno appartiene alla saggistica, ma a mio parere è da considerare come testo molto interessante, con una sua personalità e un evoluzione.

Ovviamente lo consiglio a tutti quei genitori che vogliono leggere belle storie ai loro figli, ma anche e soprattutto a quelle persone che con i bambini vogliono condividere e scambiare nella crescita.

Perciò rivolgo l’invito anche agli insegnanti della scuola dell’infanzia e lo trovo anche adatto, per la sua struttura, anche per le prime classi della scuola primaria.

Ovviamente a poco serve ribadire quanto sia plastico il contenuto di queste pagine, interessante e senza età… perciò a voi, infine, si proprio a voi, che siete adulti, ma ancora curiosi e interessati alla scoperta. Questo libro, ve lo confido segretamente e in confidenza, che rimanga fra noialtri, ma fareste bene a leggerlo qualche volta.

Bene, spero di avervi raccontato a sufficienza, ora non mi rimane che congedarvi e augurarvi una Buona Lettura. Grazie Paola Marchi e Grazie Rocco Fontana.

A presto.

Paola Marchi è nata a Seravezza nel 1975. Consegue la Laurea in Lettere Moderne presso l’Università di Pisa e pubblica la tesi di Laurea dal titolo “Cinema e Pittura in Giorni d’amore “ nel volume Giorni d’amore, Lindau, Torino, 2003. Frequenta la scuola di nudo presso l’Accademia d’arte di Carrara (Ms) dove impara le basi del disegno a mano libera e le tecniche di incisione. Si dedica attivamente all’attività pittorica e vende su committenza italiana e straniera.

Paola Marchi è anche autrice di un blog che tratta di Arte e Spiritualità, andate a dare un’occhiata: http://chiaralampo.blogspot.com

Scritto da Marco Chabod

Quì l'articolo originale >>>

Read 134 times

Related items

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER!

and get the latest on News - Events - Offers!

x