Carrello vuoto


logo cultural cannibals

La carta del Bagatto dal mazzo di tarocchi The Motherpeace Tarot. La carta del Bagatto dal mazzo di tarocchi The Motherpeace Tarot.
Giovedì, 08 Marzo 2018 16:46

I Tarocchi fanno tendenza, e Dior lo aveva già detto mesi fa

Vicki Noble, che con Karen Vogel realizzò il mazzo di tarocchi noto come The Motherpeace Tarot Deck alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, non si era tenuta più aggiornata con alcuni dei più recenti avvenimenti che hanno scosso la comunità mondiale degli appassionati delle carte divinatorie.

Ma quando Maria Grazia Chiuri, il direttore artistico della Christian Dior, la chiamò per proporle di autorizzare l’uso del suo mazzo The Motherpeace Tarot nella realizzazione di una linea di moda della maison, entrambe la Noble e la Vogel finirono per dire sì. Entrambe dichiararono di aver deciso che quello fosse un buon modo per resuscitare con il soffio della vita la loro creazione di carta ormai vecchia di 40 anni.

All’incirca sei mesi dopo lo show della maison Dior tenutosi a Santa Monica, California, le vendite del mazzo di tarocchi Motherpeace erano levitate in maniera esponenziale, pari al 263% in più di quanto era stato venduto nello stesso momento l’anno precedente, come dichiarato da Stuart Kaplan, amministratore e proprietario della U.S. Games Systems, uno dei massimi editori e distributori mondiali di carte per divinazione.

tarot 2

Uno sguardo sul look da crociera proposto da Dior nella sua collezione del 2018

 

La signora Noble ha detto in proposito: “Sento che è una nuova onda, e che dovremmo cercare di acchiapparla.”

Le vendite dei mazzi di carte dei Tarocchi quest’anno come dato generale mondiale sono cresciute del 30 per cento , così come erano già cresciute del 30% anche un anno fa, nel 2016, rispetto al 2015. Queti sensibili rialzi sono da considerarsi autentiche impennate, essendo i più consistenti in un mercato ad andamento quasi piatto negli ultimi 50 anni, secondo Lynn Araujo, il direttore editoriale e della comunicazione d’impresa della U.S. Games Systems. Questa editrice vende centinaia di migliaia di mazzi ogni anno, incluso tra essi il Motherpeace Deck, il famosissimo mazzo Ryder Waite ed altri 123 mazzi originali di ogni sorta.

Il boom dei Tarocchi non è certo uno scenario che colto di sorpresa Libby Edelson, che è una delle senior editor della casa editrice Harper Collins. Nel corso del 2015 un peculiare, diverso ed innovativo mazzo originale di Tarocchi che si chiama The Wild Unknown Tarot ( I Tarocchi del Selvaggio Ignoto) la catturò al primo sguardo. Il mazzo mostrava disegni di piante ed animali invece che esseri umani secondo i canoni iconografici tradizionali, e presto si guadagnò una schiera di seguaci devoti, e le sue vendite andavano sempre in crescita vertiginosa ad ogni ristampa. La Edelson riuscì ad acquistare dall’autrice i diritti di vendita del mazzo e della Guida per l’Uso per il mazzo stesso e quindi rimase ad osservare il pacchetto delle due pubblicazioni arrampicarsi fino ai vertici della lista dei best-sellers.

tarot 3

Il mazzo di tarocchi The Wild Unknown pubblicato oggi dalla Harper Collins.

 

“Ora esiste una intera new-wave di tarocchi ,” ci ha detto Kim Krans, l’autrice e disegnatrice dei The Wild Unknown Tarot. “C’è gente oggi che dice cose del tipo, “Ho intenzione di licenziarmi dal lavoro e diventare un lettore di tarocchi professionale a tempo pieno.’” La Krans attribuisce il suo successo ad Instagram, il social medium sul quale lei postò a suo tempo singole immagini tratte dal suo mazzo, e quella che lei chiama I’incursione dei tarocchi, come prima di loro hanno fatto i cristalli e le attrezzature per lo yoga e la meditazione , nelle boutique di moda e complementi d’arredo mainstream, invece di restare relegati nei polverosi anfratti dei negozietti di occultismo.

“Fino ad oggi l’idea dei Tarocchi era connessa all’immagine di una ragazza che sta in un bugigattolo dietro ad un’insegna al neon che chiede se ti va di farti un giro e di conoscere il tuo futuro.”, ci ha detto Sasha Graham, una lettrice di tarocchi ed un’autrice essa stessa. “Ora le cose sono cambiate. La Wicca e la spiritualità new age del Femminino, specialmente nel clima politico degli Stati Uniti, ha recentemente avuto il suo momento di notorietà ed influenza. E i tarocchi ne hanno fatto parte integrante.”
E che cosa potrebbe essere più attuale e trendy oggi del crowdfunding?
Infatti i progetti per nuovi mazzi di Tarocchi sono in costante crescita negli ultimi 5 anni consecutivi secondo quanto dettoci da David Gallagher, il senior director of communications per la Kickstarter. Nel 2013 i progetti proposti per il finanziamento diretto da parte del pubblico dei lettori erano 37. Nel 2017 sono saliti ad 88, e comprendono mazzi particolari concepiti ed indirizzati ai pubblici e comunità di utenti più diversi.

Cristy Road, un'illustratrice Cubano-Americana, è la fondatrice del progetto per un mazzo di Tarocchi denominato The Next World Tarot (Il Tarocco del Prossimo Mondo) che è comparso sulla piattaforma Kickstarter nel Dicembre 2015. Inspirato ai suoi amici ed alle sue più strette conoscenze, il mazzo raffigura fra gli altri immagini di coppie gay, di persone disabili in carrozzina, di donne che indossano l’hijab, di minoranze di ogni tipo, di poveri e di anziani, il tutto avendo come sfondo un paesaggio dai caratteri distopici.

tarot 4

La carta del Sole dal mazzo The Next World Tarot.

 

“Noi vogliamo ritrovare noi stessi nei nostri mazzi, e vogliamo che i nostri mazzi raccontino le nostre storie ,” ha scritto la signora Road sulla pagina del proprio progetto di tarocchi. “Le mie storie parlano della lotta per spezzare l’oppressione sistematica da pare del Potere, della riappropriazione delle nostre Verità, ed essere pienamente disponibili allo scrutinio ed alle valutazioni fatte dalle persone e dai gruppi che ci supportano, e così facendo ricostituire una connessione con il tuo stesso corpo che magari avevi smarrito in a causa di un trauma o del lavaggio del cervello a cui la società ti sottopone.”

Lindsay Mack, una lettrice di Tarocchi ed insegnante a Brooklyn, ci ha detto di aver visto molto più clienti che l’hanno cercata nel tentativo di riconnettersi con il vero scopo della propria esistenza che clienti semplicemente desiderosi di conoscere in anticipo il proprio fato.

I Tarocchi sono molto trendy oggi, ma la cosa sorprendente è che le persone vengono a porre domande che sono frutto di una evidente e profonda ricerca di pensiero, a volte anche ben al di là delle loro apparenti possibilità,” ci ha detto la signora Mack. "Contrariamente all’opinione popolare" - ha continuato - "ed in totale contrasto con la tradizionale immagine dell’indovina davanti alla palla di cristallo, i tarocchi in realtà non sono mai stati uno strumento per predirre il futuro” ci ha detto. “I Tarocchi sono uno Specchio”- ha detto - “Sono un’invito a soffermarci sulla comprensione del presente.”

 

*Una versione di questo articolo compare in stampa sul numero del 26 Otobre, 2017, a Pagina D8 dell’edizione di New York con il titolo: “Tarots Trendy? Even Dior Says Yes.”

Letto 261 volte

Informazioni aggiuntive

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.