Carrello vuoto


logo cultural cannibals

Barack Obama Barack Obama
Mercoledì, 03 Febbraio 2016 14:54

To President Barack Obama

Il nostro autore Gustavo Lo Presti scrive al presidente USA:

"Prego di prendere in considerazione il libro che Le invio, compreso il suo aggiornamento.

Propone i valori e le idee di un nuovo umanesimo, una filosofia di vita che ha come obbiettivo il miglioramento della qualità umana del singolo individuo: l’uomo-massa, così ridotto dagli attuali condizionamenti deve e può diventare un essere consapevole e perciò attore protagonista nelle sue vicende personali e in quelle collettive. Il nuovo umanesimo scaturirà dalla rivoluzione delle coscienze, diventerà punto di illuminazione e di riferimento della cultura, generoso impegno politico, norma di vita da tutti accettata e compresa, fondamento per una reale attuazione della giustizia e della libertà. Quanto proposto non sembra avere alternative: non si può affrontare il nodo enorme dei problemi attuali con la mentalità del passato, legata alle miopie nazionalistiche e agli egoismi collettivi ed individuali. Occorre per prima cosa sviluppare al più presto, superando gli odierni schemi mentali, un nuovo modo di pensare, di vedere e capire la realtà . Dobbiamo affrontare in contemporanea tre grandi disparità mondiali: fra il Nord e il Sud del pianeta, fra ricchi e poveri nell’ambito di ciascuna società e nell’intero pianeta, e fra gli esseri umani e la natura. A livello mondiale abbiamo superato e di molto i limiti dello sviluppo, per cui oggi ne subiamo le conseguenze quali le variazioni climatiche dovute al surriscaldamento dell’atmosfera. Ciò comporta una maggiore intensità distruttiva e frequenza degli uragani, particolarmente attivi e devastanti anche negli USA. Inoltre vaste zone del pianeta diventano sempre più aride, limitando così nei confronti di una popolazione sempre più affamata le risorse agricole e alimentari.

La proposta di un nuovo umanesimo rischia di non incidere sulla realtà del mondo - restando così l’aspirazione di poche anime belle - se non si concretizza in un forte impegno politico, che spaziando molto al di là degli attuali partiti anche con nuove forme di aggregazione e intervento sia in grado di affrontare – oltre ai problemi attuali – la sfida di sopravvivenza imposta dal surriscaldamento dell’atmosfera e dalla crescente penuria o mancanza delle risorse idriche e alimentari. Il nuovo umanesimo fonda le sue radici nei grandi valori umani quali la solidarietà, la fratellanza universale, la non-violenza, la pace. Valori che dovrebbero risuonare fortemente nella mente e nel cuore dei Cristiani, se si vuole dare il giusto senso al “Gospel” “Love thy Neigbor”, fondamento della parola e dell’insegnamento di Cristo.

Questo nuovo umanesimo ha un respiro universale e pertanto deve potersi diffondere in tutto il mondo. Gli Stati Uniti si presentano nello scenario mondiale come la nazione, o meglio, la potenza più qualificata per una simile impresa in quanto avrebbero tutti i mezzi: culturali, economici e comunicativi. Inoltre vivono e operano negli USA grandi personalità che hanno della vita e del mondo una visione che si distacca e si eleva al di sopra della realtà così come ci viene confezionata dal potere dei mass-media e della politica.

Gli Stati Uniti avrebbero perciò un motivo in più per espandere una benefica influenza nel mondo, con un messaggio di grandissimo valore etico e umano, che può trovare ampia rispondenza in tutto il mondo."

Gustavo Lo Presti

Vai al libro >>

Letto 1109 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Eterotopia nei corpi e nei luoghi. L'educazione ambientale con Michel Foucault Eterotopia nei corpi e nei luoghi. L'educazione ambientale con Michel Foucault

    Nella definizione di Michel Foucault[1], le eterotopie sono quei luoghi che non necessitano di riferimenti geografici. Sono i luoghi dove esiste un eccesso di realizzazione e, nel contempo, di immaterialità. Un esempio di eterotopia sono i luoghi delle istituzioni totali (carceri, prigioni, ricoveri) ma anche "quelle istanze che coinvolgono completamente i soggetti"[2]. Ad esempio, i drive-in, i viaggi-crociera. In fondo, l'eterotopia è una realtà che si fonda solo su sé stessa.

  • Pensare Green, ovvero, se sei paranoico, non lo sei ancora abbastanza Pensare Green, ovvero, se sei paranoico, non lo sei ancora abbastanza

    Viaggiavo. In automobile, quando facevo il lavoro vero (quello pagato tutti i mesi, intendo più provvigioni). Ogni tanto scorgevo dal finestrino case lasciate a metà, e strani cartelloni pubblicitari, e scoprivo che la campagna ha gli stessi sogni della città,

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

ISCRIVITI ORA ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Rimani aggiornato su News - Iniziative - Offerte!

x