Italiano it
  • English en
  • Italiano it
Italiano it
  • English en
  • Italiano it
Carrello 0

CCBlog

Giorni contati. Ma quanto dura ancora l'Universo?

Tzur Trevi bibbia conoscenza Kabbalah Shemittah

Giorni contati. Ma quanto dura ancora l'Universo?

C'è un insieme di regole di kabbalah, basate su alcuni passaggi della Bibbia, che ci portano a stabilire con una certa sicurezza quale sarà la durata complessiva di questo Universo. Questa durata è di 17.897.446.000 anni solari, circa. Ci sarebbero sette Shemittòt, fatte ciascuna di 7.000 anni, sì, ma "divini", ed il fattore di conversione è nascosto nel Salmo 90. La scienza ufficiale parla di 18 miliardi di anni mal contati prima della totale entropia che porterà l'universo ad essere un guscio spento, freddo e vuoto. La Kabbalah è lì bella precisa come quelli della mascherpa. Attualmente viviamo nella Sesta...

Maggiori informazioni →


Kabbalah. Risposta sul paroketh

Frater Efes Frater Efes Kabbalah paroketh

Kabbalah. Risposta sul paroketh

"Francesco B: Libri presi. Ancora non ho iniziato la lettura… ma ho notato che nel libro di matematica esoterica in prima pagina mettete il velo di paroketh in corrispondenza di daath (più o meno) mentre di solito lo si trova in tipheret… mi spiegate perché?" Caro Francesco, il libro che tu hai acquistato ha per scopo mostrare e spiegare la profonda differenza esistente fra quanto viene insegnato a livello di base, cioè a quello dei gradi azzurri, a proposito dei numeri come enti in sé e della matematica come linguaggio simbolico ed operativo, per riuscire ad accostarsi alla sorgente di...

Maggiori informazioni →


"La perfezione di ogni cosa creata" di Thomas Merton

Fabrizio Piola Dalai Lama La perfezione di ogni cosa creata Thomas Merton Tu BeShvat

"La perfezione di ogni cosa creata" di Thomas Merton

Nel frattempo è arrivato anche Tu BeShvat, la tradizionale festività ebraica definita come "Il Capodanno degli Alberi" e recentemente - soprattutto in Israele - associata per motivi di calendario al decadente e mercificato giorno di Sanvalentino. Riuscire a contaminare quel che è pulito, sembrerebbe proprio essere una delle regole perverse su cui si fonda la civiltà. Come sempre questa festa mi consola perchè io amo particolarmente gli alberi, che per me sono sempre, ogni volta, motivo di fascinazione e contatto con il Mistero della Vita. Probabilmente, come si può leggere in questa serie di estratti da un suo libro, anche...

Maggiori informazioni →


Perché dovremmo leggere “Il gatto di Omero”?

Paola Gabrielli arteterapia diarioterapia Il gatto di Omero Paola Gabrielli

Perché dovremmo leggere “Il gatto di Omero”?

La risposta è semplice e si comprende analizzando il concetto di “diarioterapia”, il “tenere un diario come terapia”: un modo immediato per dare sfogo alle preoccupazioni o ai piccoli/grandi dolori che, quotidianamente, brulicano nella nostra mente. Così facendo, vediamo nero-su bianco cosa si agitata in noi. È un modo per conoscerci meglio, e così facendo, d’entrare in relazione con sé stessi. Sappiamo molto bene che rimuginare sui problemi ci sottrae energie e risorse che potremmo dedicare ad altro di più costruttivo per la nostra vita. Ecco che scrivere di “questi problemi”, ce li fa osservare da una prospettiva diversa, che...

Maggiori informazioni →


Recensione: "L'intelligenza intuitiva del cuore" di Nicoletta Bartolo

Elisa Cappelli cuore antico cuore cervello intelligenza del cuore intelligenza intuitiva letture che accendono neurocardiologia Nicoletta Bartolo toroide cuore

Recensione: "L'intelligenza intuitiva del cuore" di Nicoletta Bartolo

Ci lasciamo in questo 2020 con Coraggio = Cor Habeo. Questo libro di Nicoletta Bartolo si rivela una scoperta semplice e bellissima, profonda eppure leggera. Gli stimoli vengono disposti in modo non caotico e, all`ultimo capitolo, il lettore finisce per percepire un certo equilibrio tra mente e cuore, dato, se non altro, dal sapore delle informazioni che vengono menzionate e che si prestano tutte a ulteriori approfondimenti e ricerche. Il cuore genera un campo elettromagnetico molto potente rispetto a quello di altri organi e quello stato che viene indicato come coerenza corrisponde a uno stato per cui il ritmo cardiaco...

Maggiori informazioni →