Antonio Bonifacio - Fontana Editore

Antonio Bonifacio

Antonio Bonifacio nasce a Roma nel 1950, città dove da sempre vive e lavora. Circa venticinque anni fa ha iniziato a scrivere, articoli e libri, intorno a temi inerenti la simbologia religiosa universale, mettendo così a frutto intensi lustri di studio su varie tematiche spirituali.

A parte la cospicua e mai interrotta produzione “breve” (circa 200 articoli e saggi brevi presenti anche in internet), i temi che hanno assunto forma libraria sono relativi alle varie tematiche affrontate negli anni.

Alla sapienza egizia lautore ha dedicato Egitto dono di Atlantide, all’arte rupestre preistorica ed etnica, lette alla luce dello sciamanismo, ha riservato i saggi La caverna cosmica, Le porte solari - in due volumi -, I popoli dell’Orsa Maggiore.  

Oltre a ciò  l’interesse per i contenuti delle culture etniche, ormai pressoché trasformate dalla globalizzazione, e per il loro patrimonio sapienziale, comunque tuttora preservato, hanno spinto l’autore a scrivere un testo dedicato ai nativi del nord America L’uomo rosso e la tradizione e uno scritto che riallaccia la cultura dogon del Sudan occidentale alla tradizione egizia, dal titolo, I Dogon maschere e anime verso le stelle. Naturalmente la simbologia universale trova una delle più eloquenti espressioni nella “geometria sacra” e nei manufatti che ne discendono, in primis, l’architettura sacra. Per questo sono nate due opere: Organismi di pietra dall’Egitto alle cattedrali e Architetture circolari tra tempo ed eternità. A tutto ciò si affiancano due volumi: l’uno dedicato al tema dell’anima dopo la morte e alla sua lotta finalizzata a raggiungere la sua “naturale” dimora, dal titolo Oltre la soglia, mentre l’altro, dal titolo La trasfigurazione della Terra, è interamente consacrato all’opera di “Rinascimento spirituale”, conseguibile per mezzo degli insegnamenti reinterpretati della “gnosi”, che, proprio Henry Corbin, riattualizzò ai nostri giorni, fornendo così uno strumentario spirituale idoneo alla ri-comprensione angelica della realtà,

Proprio dai temi proposti da quest’ultimo autore è nato un tentativo interpretativo di un recente fenomeno “naturale”, su cui molto inchiostro è stato versato, e che è condensato in un testo dal titolo: La voce di Gaia le rune dell’angelo, il linguaggio cosmico dei cerchio nel grano.

Oltre a ciò nella bibliografia dell'autore sono da includere tre volumi collettanei dedicati a vari temi: la pittura preraffaellita, i calendari lunari preistorici e altri temi sparsi di simbologia spirituale.

L’ultimo lavoro, in preparazione, è dedicato all’esseno-cristianesimo ed è sviluppato alla luce di recenti ricerche e scoperte sul tema.

Alla produzione saggistica si è intervallata negli anni quella narrativa, evidentemente ispirata dalla prima e da cui sono nati nell’ordine i seguenti romanzi: Ombre a mezzanotte, Spirali, Viaggio alla fine del  tempo e Neve sciolta.
Antonio Bonifacio svolge episodicamente attività di relatore in convegni su temi, alle materie descritte dedicati.


Back to blog