English en
  • English en
  • Italiano it
English en
  • English en
  • Italiano it
Cart 0

Perchè Cultural Cannibals?

Rocco Fontana blog cultura libri libri esoterici primogenia sapienza

Cultural Cannibale CCBlog

Una chiara visione ci accompagna (o ci insegue): tutto, nell'Universo, è cibo o si ciba di qualcos'altro.

Una azione corale di reciproco mantenimento unisce tutti i Mondi, le creature, le energie, le sostanze in un generoso banchetto Cosmico.

Questa visione può essere illuminazione, oppure mera ginnastica celebrale. Dipende da cosa si fa con essa.

Qui facciamo libri e scriviamo di libri.

Sosteniamo fortemente l'idea di come la Conoscenza, nei secoli, sia stata ed è, anch'essa, un esempio del "reciproco mantenimento".

Qui ci occupiamo di argomenti diversi, scriviamo di spiritualità, di cultura, di alchimia, di arte, di scienza ...di Dio; dunque di sviluppo dell'Uomo.

Qui li vendiamo anche, i libri.

Cultural Cannibals è il nome che abbiamo voluto dare a questo blog, perché esprime efficacemente il nostro pensiero.

Vogliamo palesare di come ogni pensiero sia all'origine e sostentamento di quello successivo, di come il Lavoro sapiente sia cibo e ispirazione per il Lavoro e le scoperte successive (e metafisicamente, sospettiamo che sia vero anche il contrario). Questo, per noi, è cannibalismo culturale nella migliore, più nobile (e santa) accezione del termine.

Sono i libri (e di conseguenza i loro autori) che escono mostrando di aver incorporato e digerito testi precedenti. Borges sosteneva che, in realtà, i libri parlano solo di altri libri e che il rimando ed il network è una struttura totalizzante a spirale, che fila insieme indissolubilmente il filo della vita ed il filo dell'arte narrativa. Storie che generano vite che diventano altre storie. Libri che parlano di eroi che ispirano persone che diventano eroi di cui ci parleranno altri libri.

Qual'è stato il Libro Primigenio?

Ed ora eccoci qui, ospiti e commensali, tutti attorno al nostro pentolone gorgogliante, a mescolare ingredienti e spezie.

Bon appétit!



Older Post Newer Post

Post correlati

Recensione: I fiori del silenzio di Harish Enrico
Recensione: I fiori del silenzio di Harish Enrico
La sensazione che ho avuto nel leggere I fiori del silenzio di Harish Enrico è stata quella di leggere un libro scrit...
Leggi
Recensione: Gli aforismi di Nārada
Recensione: Gli aforismi di Nārada
Comincio questa recensione di Gli aforismi di Nārada di Valentino Bellucci con una premessa che ritengo doverosa. E l...
Leggi
Parliamo di libri: Diario di un’ostetrica al contrario
Parliamo di libri: Diario di un’ostetrica al contrario
Parliamo di libri nell’angolo di Juliane Biasi Hendel: Per morire bene e sereni ci vuole un’accompagnatrice preparata...
Leggi
Ecologia umana: la base della relazione consapevole
Ecologia umana: la base della relazione consapevole
Dalla relazione consapevole con noi stessi e con l’ambiente che ci circonda, non solo dipende la qualità della nostra...
Leggi
La Pedagogia del Bambino Vero. Intervista con Nicoletta Geniola
La Pedagogia del Bambino Vero. Intervista con Nicoletta Geniola
Per CCBlog, intervistiamo Nicoletta Geniola, autrice de “La Pedagogia del Bambino Vero” CCBlog: Da cosa nasce l’esige...
Leggi
Verso una nuova coscienza di Spiritualità
Verso una nuova coscienza di Spiritualità
La nuova era è una nuova dimensione ove la coscienza si sposta dal piano della natura umana - separata e identificata...
Leggi