Pensiero e desiderio. Parte 4

Pensiero e desiderio. Parte 4

5. Conclusione

Nei paragrafi precedenti abbiamo parlato del desiderio come movente di ogni pensiero creativo. È il desiderio, infatti, che spinge la nostra mente a dar forma alla realtà e a noi stessi.

Sia da Oriente che da Occidente ci viene il monito a trattare questa forza come qualcosa di sacro: ad essa possiamo affidarci per realizzare i nostri sogni, ma dobbiamo esser cauti perché potrebbe anche sfuggirci di mano. Il desiderio è una fiamma che si autoalimenta, e il suo potere può essere tanto costruttivo quanto distruttivo. Sta a noi imparare a indirizzare questa forza primordiale, un compito che si pone come una pietra miliare nel percorso di crescita interiore.

Ciò che fa la differenza è la consapevolezza: la capacità di vedere con chiarezza dentro noi stessi ci permette d’indirizzare correttamente il pensiero desiderante verso obiettivi utili all’individuo e alla collettività, superando la tendenza a soddisfare unicamente l’Ego.

In conclusione potremmo dire che desiderio e creatività sono due forze fondamentali che guidano l'umanità nella sua ricerca di significato e realizzazione. Il desiderio, inteso come l’impulso interiore verso qualcosa che ci manca è il motore che spinge l'individuo a esplorare e a trasformare sé stesso e il mondo. Il pensiero creativo, d'altra parte, è la capacità di generare nuove idee, concetti o soluzioni originali. In molti modi, il desiderio è il combustibile della creatività e quest’ultima a sua volta può alimentare e amplificare i nostri desideri più profondi.

Quando ci esprimiamo creativamente, infatti, possiamo scoprire nuove passioni e obiettivi che non sapevamo nemmeno di avere. La creatività ci permette di esplorare il nostro mondo interiore e di dare forma ai nostri desideri in modi unici e significativi.

Tuttavia, il rapporto tra i due può anche essere complesso e sfidante. A volte, i nostri desideri possono sembrare irraggiungibili o in conflitto con le  spettative esterne e la creatività può essere messa alla prova nel trovare modi per soddisfare quei desideri in modo autentico e soddisfacente.

Per coltivare il rapporto tra desiderio e creatività, è importante praticare l’autosservazione e l'apertura mentale. Dobbiamo essere disposti ad esplorare le nostre passioni e a seguire i desideri più profondi, anche quando ciò significa uscire dalla nostra comfort-zone, affrontare sfide apparentemente insormontabili o rischiare di non piacere agli atri. Non c’è alcun dubbio che tutto ciò richieda una buona dose di coraggio.

In definitiva, il desiderio e il pensiero creativo sono due forze intrinsecamente connesse che ci spingono a evolvere; coltivare una relazione sana e dinamica tra i due può trasformare una vita normale in un’esperienza straordinaria, portandoci alla piena realizzazione delle nostre potenzialità.

Fine!

Post correlati

Pensiero e desiderio. Parte 1
Pensiero e desiderio. Parte 1
1. Introduzione Il pensiero è una forza generativa che permea ogni aspetto della nostra esistenza, sia a livello indi...
Leggi
Sussidiario dei Devanimali. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
Sussidiario dei Devanimali. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
Sdraiata sul prato in compagnia del mio bambino interiore, stanco e imbronciato, mi lascio cullare dal profumo verde ...
Leggi
L’uomo e la donna di Victor Hugo
L’uomo e la donna di Victor Hugo
Una splendida poesia di Victor Hugo che esalta e chiarisce il rapporto tra uomo e donna. Non ce ne vogliano i portaba...
Leggi
Arte Oggettiva. Alcune note sulla musica di Gurdjieff
Arte Oggettiva. Alcune note sulla musica di Gurdjieff
Dio sia indulgente per questi miei goffi e ingenui tentativi. È stato detto che conoscere le vere regole che governan...
Leggi
La Lena e le rose d'oro, leggenda e lavoro su di sè
La Lena e le rose d'oro, leggenda e lavoro su di sè
Il termine "leggenda"deriva dal latino "legenda"che significa "cose da leggere", ed indicava in origine la storia ese...
Leggi
Self-Work: Exploring Gurdjieff's Approach and Its Spiritual Implications
Self-Work: Exploring Gurdjieff's Approach and Its Spiritual Implications
Today we talk about "work on oneself", a profound and transformative concept, which has been widely explored in vario...
Leggi
Back to blog

Leave a comment

Please note, comments need to be approved before they are published.