English en
  • English en
  • Italiano it
English en
  • English en
  • Italiano it
Cart 0

Arte come strumento di crescita spirituale - Parte 1

Paola Marchi arte come strumento di crescita spirituale artista è un canale crescita personale essere creatore di una realtà Paola Marchi

 Arte come strumento di crescita spirituale - Parte 1

L'artista è un canale, attraverso di lui prendono forma idee e contenuti. Questa è la benedizione e al contempo la maledizione dell'artista, l'essere creatore di una realtà. Ma quale?

"L'artista, con la sua libertà d'animo è al di sopra della natura e può adattarla ai suoi fini superiori. È il suo padrone e il suo schiavo. È il suo schiavo perché deve usare mezzi terreni per farsi capire. Ma è il suo padrone perché subordina questi mezzi ai propri superiori intenti. L'artista vuole parlare al mondo creando una totalità. Ma questa totalità non è nella natura. È il frutto del suo spirito o, se si vuole, di un'ispirazione divina" (Goethe).

Bisognerebbe far luce su cosa sia la realtà o per lo meno, cosa si intenda con questa parola. Nella mia esperienza, ho sperimentato l'esistenza di molti livelli di realtà, livelli ai quali si accede attraverso cambi di percezione.

paola marchi

L'arte, divenendo canale di contenuti che emergono attraverso l'artista, acquista una valenza terapeutica. Vedendo fuori da me il contenuto che mi attraversa, ho la preziosa occasione per distaccarmi da esso ed osservare senza giudicare.

Questo passaggio, cioè quello del giudizio, è un passaggio fondamentale perché fin dove c'è giudizio, c'è identificazione. L'esercizio per un artista che stia usando l'arte come strumento di crescita spirituale, è quello di arrivare ad una posizione neutra e osservare. Inizialmente osservare.

paola marchi

La fase dell'osservazione può durare molto tempo e in definitiva non cessa mai, perché è dalla forza dell'auto-osservazione che si sviluppa quello che George Ivanovich Gurdjieff aveva chiamato "l'osservatore".

Paola Marchi



Older Post Newer Post

Post correlati

Giorni contati. Ma quanto dura ancora l'Universo?
Giorni contati. Ma quanto dura ancora l'Universo?
C'è un insieme di regole di kabbalah, basate su alcuni passaggi della Bibbia, che ci portano a stabilire con una cert...
Leggi
Kabbalah. Risposta sul paroketh
Kabbalah. Risposta sul paroketh
"Francesco B: Libri presi. Ancora non ho iniziato la lettura… ma ho notato che nel libro di matematica esoterica in p...
Leggi
"La perfezione di ogni cosa creata" di Thomas Merton
Nel frattempo è arrivato anche Tu BeShvat, la tradizionale festività ebraica definita come "Il Capodanno degli Alberi...
Leggi
Perché dovremmo leggere “Il gatto di Omero”?
Perché dovremmo leggere “Il gatto di Omero”?
La risposta è semplice e si comprende analizzando il concetto di “diarioterapia”, il “tenere un diario come terapia”:...
Leggi
Recensione:
Recensione: "L'intelligenza intuitiva del cuore" di Nicoletta Bartolo
Ci lasciamo in questo 2020 con Coraggio = Cor Habeo. Questo libro di Nicoletta Bartolo si rivela una scoperta semplic...
Leggi
Buon Natale
Buon Natale
Ed alla fine della strada... L'innocente racconta la sua storia. Niente da aggiungere a questo mistero. Forse è solo ...
Leggi