Un incontro inaspettato – Dario Atena - Fontana Editore

Un incontro inaspettato – Dario Atena

Cose e persone che arrivano nei momenti meno attesi e anche meno opportuni, ma che sembrano comunque arrivare per rispondere ad una nostra intima richiesta. Non credo peró ci sia ragione di conservare questo stupore, dopo tanti anni passati ad esplorare quel mistero che è il "me stesso", spesso mi é capitato infatti di venire deliziato da piccoli e grandi doni fortuiti, come con Dario Atena.

Dario é entrato in sordina e in modo apparentemente casuale nella mia esistenza. La sua mail, speditami ad un mio indirizzo di lavoro poco usato, mi ha peró incuriosito. Quella mail conteneva "L'antica scienza della resurrezione", uno dei libri che ho deciso di pubblicare, un testo dedicato all'amato George I. Gurdjieff che non poteva non attirare la mia attenzione, visti i miei trascorsi attraverso i suoi insegnamenti. Da lì l'impulso ad avviare una conoscenza personale, diventata poi collaborazione. Leggendo il libro ero in subbuglio, i miei pensieri parevano trovare quei collegamenti interni che andavo cercando da tempo.

Dario ha la capacità di assorbire ed elaborare una quantità impressionante di informazioni. Nella sua vita, per molta parte raccontata ne "I figli del Tuono", ha studiato tantissime tradizioni iniziatiche. Questa opera ne è un'ispirata e sorprendente sintesi, qui si possono trovare concordanze e corrispondenze tra le varie correnti dello misticismo e tra le più antiche tradizioni.

I libri di Dario non si possono dire facili trastulli per esoturisti (o dilettanti dell'esoterismo!); a volte infatti pare che pensieri per lui evidenti non siano quasi "traducibili" per i comuni mortali. Ma lo sforzo richiesto al lettore lo ripagherà con una rivelazione, esito di un percorso vissuto dall'autore sulla propria pelle e con non poche difficoltà, come ogni viaggio dentro a noi stessi!

I libri di Dario Atena:
- I figli del Tuono
- L'antica scienza della Resurrezione
- L'insegnamento iniziatico

DARIO F. ATENA (1938-2015)


Post correlati

Riflessioni sulla Geomanzia 5: Caput e Cauda Draconis
Riflessioni sulla Geomanzia 5: Caput e Cauda Draconis
Proponiamo un'ulteriore riflessione sulla geomanzia. Secondo un antichissimo mito cosmogonico indiano (ma se ne trova...
Leggi
Philippus Georges Aureolus Ivanovič Theophrastus Gurdjieff Bombastus von Hohenheim
Philippus Georges Aureolus Ivanovič Theophrastus Gurdjieff Bombastus von Hohenheim
Lo svizzero Paracelso (Einsiedeln, 14 novembre 1493 – Salisburgo, 24 settembre 1541) e il greco-armeno Gurdjieff (Gyu...
Leggi
Riflessioni sulla Geomanzia 4. Populus
Riflessioni sulla Geomanzia 4. Populus
Populus. In geomanzia è la figura col maggior numero di punti in assoluto - e che quindi, idealmente, contiene tutte ...
Leggi
I fiori del silenzio. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
I fiori del silenzio. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
È l’alba. Dal mio angolo dei libri, di Fontana Editore, prendo in mano I fiori del silenzio di Harish Enrico. Un caff...
Leggi
Mani d'argento. Una crescita interiore
Mani d'argento. Una crescita interiore
La fiaba illustrata ha ancora la forza educativa e trasformativa di un tempo? Ci dobbiamo arrendere allo strapotere d...
Leggi
MindMasters, impressioni di un seminario
MindMasters, impressioni di un seminario
Tre giorni di MindMasters si possono riassumere in un articolo? Probabilmente no, tenteremo comunque di farvi parteci...
Leggi
Back to blog

Leave a comment

Please note, comments need to be approved before they are published.