English
  • English
  • Español
  • Italiano
Cart 0

CCBlog

Il mio incontro col male. Prefazione

Rocco Fontana esorcismo esorcista Il mio incontro col male male

Il mio incontro col male. Prefazione

Pubblico libri che spero possano essere d’aiuto al sincero ricercatore spirituale, e cerco sempre di rispettare questo compito che mi sono dato all’inizio di questa avventura editoriale. Finito di lavorare su questo libro Il mio incontro col male di Giancarlo Piccolo, mi sembra doveroso fare chiarezza sul perché ho deciso di pubblicarlo (uscirà a settembre di quest'anno). Ci sono aspetti della vita che vengono evitati, ignorati o trattati superficialmente, per la paura di affrontarli seriamente oppure per non volersi mettere in discussione. Mi riferisco alla morte e al morire, di cui abbiamo trattato con una precedente pubblicazione: Diario di un’ostetrica...

Read more →


PECORE NERE. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel

Juliane Biasi Hendel Alessia Susani consapevolezza gabbia Pecore nere

PECORE NERE. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel

Ci chattiamo, io e il mio amico Fontana, per pranzare insieme. Lui arriva, sotto braccio alcuni dei suoi libri, tra cui PECORE NERE di Alessia Susani che propone “Storie di umani fuori dal recinto”. Ecco, penso di me, «che tipo di pecora sono io?» Abbiamo bisogno di leggere le “Storie di umani fuori dal recinto”, se anche noi ci sentiamo un po’ PECORE NERE, cioè i diversi. Cioè quelli che mettono in discussione ciò che c’è, e provano a guardare e vedere le cose da un altro punto di vista. L’autrice, in questo libro, mi sembra suggerire quanto sia importante...

Read more →


Enrico Harish Campanile e I fiori del silenzio - Intervista

Maddalena Paliotti conoscenza divino esperienza ricordo di se

Enrico Harish Campanile e I fiori del silenzio - Intervista

CCBlog è lieta di presentare un'intervista esclusiva a Enrico Harish Campanile, autore del bel libro I fiori del silenzio, inviti al ricordo di Sé. Buongiorno Harish, parliamo del tuo libro: I fiori del silenzio - inviti al ricordo di Sé. Prima di tutto perché questo titolo? Questo libro è una raccolta di intuizioni che ho scritto in questi anni, ognuna nasce dallo Spazio di silenzio che è in noi. Posso dire tranquillamente che ciò che ho scritto non mi appartiene, ogni petalo di questa raccolta rivela una conoscenza che diviene accessibile a ognuno che abbia ritrovato in sé quello stesso...

Read more →


Riflessioni sulla Geomanzia 1

Valeria Menozzi artidivinatorie astrologia cielo danza danzaclassica geniplanetari geomanzia Jinn rassharqi terra

Riflessioni sulla Geomanzia 1

La prima parte del libro LA SCIENZA DELLA SABBIA parla del modo in cui è nata, si è diffusa e poi si è standardizzata l’arte geomantica. Agli albori della sua pratica, essa era considerata a tutti gli effetti - come si evince dal nome - una mantica terrestre: il geomante si sedeva a terra, effettuava i lanci a terra, manipolava la terra, per ottenere i responsi invocava gli spiriti terrestri. Poi, piano piano, in maniera irreversibile, la geomanzia diviene sempre più affine all’astrologia, tanto da venire concepita come un suo surrogato. Le sedici figure geomantiche, che presso i nomadi dell’Arabia...

Read more →


La dura vita dei filosofi ebrei, tra ragione e rivelazione. Aristotele e la Torah

Tzur Trevi Al-Kindi aristotele filosofi ebrei Ibn'Arabi Maiomonides ragione rivelazione torah

La dura vita dei filosofi ebrei, tra ragione e rivelazione. Aristotele e la Torah

Dopo Saadia continua anche nella nascente filosofia ebraica, e nel resto del mondo intorno ad essa, il REVIVAL ARISTOTELICO accompagnato però ad un certo punto dall’inizio del dispiegarsi di un pensiero dualistico, metafisico ed astratto ispirato a Platone, che nei nostri ambienti assume le forma di un NEO-PLATONISMO GIUDAICO. La parola “calda” del momento che è sulla bocca e sulla punta del pennino di tutti è “EMANAZIONE”. Legata ad essa segue la DEGRADAZIONE DELL’UNO ed Unico fino alla venuta in essere di questo mondo, deposito terminale di ogni vizio, male e corruzione, come ci possiamo aspettare se consideriamo il punto...

Read more →