English
  • English
  • Español
  • Italiano
Cart 0

Arte e Tarot, un innovativo percorso di arteterapia

Paola Marchi amore Arte e Tarot arteterapia Paola Marchi

Arte e Tarot, un innovativo percorso di arteterapia

L'idea di fare un corso che unisca Arte e Tarot è nata per una profonda necessità interiore: quella di trasmettere la mia personale esperienza.

Non credo che tocchi a me parlare delle cose che mi sono accadute, credo invece che sia mio compito dare un senso costruttivo alle scoperte che mi hanno permesso di trovare chiavi di comprensione interiore nuove.

Attraversiamo una fase difficile come esseri umani, assistiamo più o meno consapevolmente al crollo di una realtà che consideriamo monolitica, abbiamo bisogno di certezze. Ma queste certezze faticano a reggere e la crisi che ne deriva è sotto gli occhi di tutti.

Credo che fare Arte, in un suo significato più alto, sia impegnarsi, impegnarsi in una causa, mettere il proprio talento al Servizio di qualcosa di utile, positivo e benefico, seguendo il principio contenuto nel Tarot secondo cui: “niente per me che non sia anche per gli altri”.

È da questa riflessione che nasce il progetto di organizzare fine settimana esperienziali, che uniscano Arte e Tarot , le due colonne portanti del mio percorso personale.

Entrare nella dimensione artistica significa riscoprire una parte di sé che troppo spesso è stata soffocata e repressa fino a scomparire, trasformandosi nel suo contrario e generando stati di ansia, perdita di interesse, scoraggiamento e mancanza di autostima.

Accompagnare in un viaggio interiore alla scoperta di tesori nascosti, con la guida luminosa del Tarot, è per me un'avventura e un privilegio che sono orgogliosa di poter intraprendere, grazie anche alla collaborazione di una persona attenta e sensibile come Rocco, amico prima che editore, anima in cammino e incontro fortunato.

Nel primo appuntamento si parlerà del Sesto raggio ovvero del Raggio d' Amore.

Arte terapia

L' Amore è una frequenza vibratoria, se vogliamo usare un linguaggio mutuato dalla fisica delle astroparticelle potremmo dire che l' Amore è materia a un livello vibratorio più alto di quello che comunemente siamo abituati a riconoscere. In quanto materia, segue una sua particolare manifestazione che nel Tarot è ben descritta. Fare esperienza dell' Amore nel suo vero manifestarsi significa affrontare una prova che promette di trasformarci profondamente. L' Amore è impersonale, il suo riflesso nella materia è decisamente distorto, è per questo che parlare di amore è sempre molto impegnativo.

L'Arte (e arteterapia) è un canale di apertura verso mondi ignoti, dei quali nulla o poco sappiamo. Usare l'Arte come porta per accedere alla parte di noi meno considerata, significa fare esperienza reale di un modo nuovo di percepire la realtà, significa anche incontrarsi profondamente, conoscersi per potersi comprendere, per poter tentare di risolversi.

Paola Marchi



Older Post Newer Post


Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

Post correlati

Recensione - Anima e Spada di Elisa Cappelli
Recensione - Anima e Spada di Elisa Cappelli
"Anima e Spada" è un vero e proprio magnete. Così come attira il titolo, così incanta il suo contenuto. Un libro prez...
Leggi
Shams di Tabriz - Le 40 regole dell'amore - Giorno 17
Shams di Tabriz - Le 40 regole dell'amore - Giorno 17
Proponiamo la REGOLA 17 da Shams di Tabriz - Le 40 regole dell'amore di prossima pubblicazione, perchè quanto mai att...
Leggi
Il Buddhismo Loro e il Buddhismo Tuo
Il Buddhismo Loro e il Buddhismo Tuo
Oramai si è verificata una scissione insanabile fra il buddhismo orientale e quello occidentale, fra il buddhismo in ...
Leggi
Riflessioni sulla Geomanzia 2
Riflessioni sulla Geomanzia 2
Kan ya makan, fi qadim az-zaman… c’era una volta in un tempo lontano, iniziano così le fiabe arabe. Oggi voglio condu...
Leggi
Il mio incontro col male. Prefazione
Il mio incontro col male. Prefazione
Pubblico libri che spero possano essere d’aiuto al sincero ricercatore spirituale, e cerco sempre di rispettare quest...
Leggi
PECORE NERE. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
PECORE NERE. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
Ci chattiamo, io e il mio amico Fontana, per pranzare insieme. Lui arriva, sotto braccio alcuni dei suoi libri, tra c...
Leggi