Asante Sana - Poesia dall'Africa Fontana Editore

Asante Sana - Poesia dall'Africa

Corto Monzese
Asante Sana - Poesia dall'Africa

Asante Sana


Osservo questo serpente color mattone

che fugge le luci dell’auto

strisciare nella foresta intorno

ancora immersa nel buio della notte.

I pensieri, stranamente, sono pochi

e questa volta arrivano titubanti,

con tanta voglia di scappare via subito,

senza quasi neanche chiedermi il permesso.

Sento due occhi nelle tenebre che ci guardano.

“Stop the car” dico a Deo, il mio autista

e prendiamo a bordo un Uomo antico,

un viandante Masai, regale, importante,

di fattezze bellissime … androgine.

Sono sicuro che è lui il mio tramite col Sacro.

Al tempo stesso stringo forte la maniglia dell’auto

per non dimenticare il mio corpo

come mi hai insegnato tu, Maestro,

sappi che non ho mai smesso di piangerti.

Ma ora ho capito che sei qui di fianco a me,

sei viandante Masai, Deo, papà, mamma, mamma,

Ale, Diana, Marcello, Jacky, Divin Colzani,

Bijoux, Scorza, Fusettis, Zouzou, Dylan, Dave,

Big Masks Guru, Pino, Frà, Stu, Enzo, José, Martine, Rossano,

Jager e foreste della Tanzania di cielo stellato,

moltitudine di me che ne fanno un Io.

Estasi, beatitudine, illuminazione… ora so dove cercarti.

Asante Sana Universo, non smetterò mai di ringraziarti.

 

Corto Monzese

Post correlati

Sussidiario dei Devanimali. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
Sussidiario dei Devanimali. L’angolo dei libri di Juliane Biasi Hendel
Sdraiata sul prato in compagnia del mio bambino interiore, stanco e imbronciato, mi lascio cullare dal profumo verde ...
Leggi
L’uomo e la donna di Victor Hugo
L’uomo e la donna di Victor Hugo
Una splendida poesia di Victor Hugo che esalta e chiarisce il rapporto tra uomo e donna. Non ce ne vogliano i portaba...
Leggi
Arte Oggettiva. Alcune note sulla musica di Gurdjieff
Arte Oggettiva. Alcune note sulla musica di Gurdjieff
Dio sia indulgente per questi miei goffi e ingenui tentativi. È stato detto che conoscere le vere regole che governan...
Leggi
La Lena e le rose d'oro, leggenda e lavoro su di sè
La Lena e le rose d'oro, leggenda e lavoro su di sè
Il termine "leggenda"deriva dal latino "legenda"che significa "cose da leggere", ed indicava in origine la storia ese...
Leggi
Lavoro su di Sé: Esplorando l'Approccio di Gurdjieff e le Sue Implicazioni Spirituali
Lavoro su di Sé: Esplorando l'Approccio di Gurdjieff e le Sue Implicazioni Spirituali
Oggi parliamo di “lavoro su di sé”, un concetto profondo e trasformativo, che è stato ampiamente esplorato in varie t...
Leggi
Sguardi interiori: l'importanza della meditazione nel comprendere e coltivare la nostra connessione con il divino
Sguardi interiori: l'importanza della meditazione nel comprendere e coltivare la nostra connessione con il divino
In un mondo frenetico e sempre più connesso e sempre più esteriore, spesso ci dimentichiamo di dare uno sguardo verso...
Leggi
Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.