Italiano it
  • English en
  • Italiano it
Italiano it
  • English en
  • Italiano it
Carrello 0

Pacchetti d’Amore - Autorecensione di un libro mai scritto

Rocco Fontana essere oltre la leggerezza dell’essere Khenebish Pacchetti d’Amore pubblicare un libro mai scritto

Pacchetti d’Amore - Autorecensione di un libro mai scritto

Rocco Fontana, da editore ispirato qual é, ha pubblicato in un quieto silenzio, in questi giorni, un piccolo libro col titolo "Pacchetti d’Amore - Essere oltre la leggerezza dell’essere".

L’autore, cioè Il sottoscritto, si chiama Khenebish, che in lingua mongola significa “Nessuno”. Allora possiamo dire che Rocco Fontana ha pubblicato un libro scritto da nessuno, un libro cioè, che non è mai stato scritto! (Omero, attraverso la storia di Ulisse e Polifemo, docet)

Genialità? Senza ombra di dubbio sì. Certamente il signor Rocco Fontana è l’unico editore che sia riuscito a pubblicare un libro mai scritto. Ma come può essere successo?

L’unica spiegazione accettabile è che non si tratti di un libro vero e proprio, come ad esempio un manuale, oppure un trattato o un tomo di saggistica, né, tanto meno, di un romanzo esoterico o new age.

Leggendo queste poche pagine tutte d’un fiato (la lettura scorre veloce e non impegna più di un’ora e mezza) si vola in una dimensione diversa, che per certi versi assomiglia ad un sogno ad occhi aperti, a una dimensione che è pura luce, trasparenza e leggerezza, e che per altri versi può somigliare anche a un bosco selvaggio e inesplorato che non ha bisogno di stelle.

Ma che razza di libro è questo? Risposta: è talmente fuori da ogni schema che definirlo “libro” è un azzardo per ricondurlo dentro i parametri abituali dell’editoria.

Se una persona si stesse chiedendo, in sé stessa, con consapevolezza e serietà, quale sia il sapore della vita e se a questa domanda questa persona non trovasse alcuna risposta, nemmeno preconfezionata, leggere questo libro sarebbe come vedere tutti i colori dell’arcobaleno stretti in un pugno. E assaporarli tutti insieme.

Khenebish



Articolo più vecchio Articolo più recente

Post correlati

Quel tipo di pensiero esoterico. Parte prima
Quel tipo di pensiero esoterico. Parte prima
Mi trovo ormai troppo spesso a dovermi esprimere, nel senso che oggi il pensiero “esoterico” diffuso dalla maggior pa...
Leggi
Just perfect
Just perfect
Non giudicare gli altri. Centrati sui tuoi limiti. Il tuo fine non è aspirare ad essere cosa non sei, ma essere la mi...
Leggi
I 36 Lamedvovkin
I 36 Lamedvovkin
È un termine della lingua yiddish, passato tale e quale nel folklore mistico Hassidico dell'Europa Orientale. È forma...
Leggi
Giorni contati. Ma quanto dura ancora l'Universo?
Giorni contati. Ma quanto dura ancora l'Universo?
C'è un insieme di regole di kabbalah, basate su alcuni passaggi della Bibbia, che ci portano a stabilire con una cert...
Leggi
Kabbalah. Risposta sul paroketh
Kabbalah. Risposta sul paroketh
"Francesco B: Libri presi. Ancora non ho iniziato la lettura… ma ho notato che nel libro di matematica esoterica in p...
Leggi
"La perfezione di ogni cosa creata" di Thomas Merton
Nel frattempo è arrivato anche Tu BeShvat, la tradizionale festività ebraica definita come "Il Capodanno degli Alberi...
Leggi