Tra piacere e dovere. L'ombra di Omero - Fontana Editore

Tra piacere e dovere. L'ombra di Omero

Mantenere in equilibrio piacere e dovere non è così semplice. Di solito quando inizi ad occuparti del tuo piacere, come tempo dedicato a te stesso, arriva opprimente il senso del dovere, e il semplice fatto che gli altri si aspettino che tu, rispetti le regole e sacrifichi le tue esigenze in nome degli obblighi sociali e familiari, può bloccarti.

La possibilità di lavorare su di sé, nel caso specifico che propongo, attraverso la pittura di mandala e la scrittura creativa, affrontando la lettura del libro L'Ombra di Omero, porta ad acquisire maggior consapevolezza su di sé, più centratura e maggior benessere. Questa è la chiave! Non lasciarti avvilire dai contrattempi quotidiani, come quando arriva l'ennesimo "richiamo dal mondo" e ti domandi: "E adesso, cosa faccio?".

Ecco che allora il piacere, diventa un peso, un motivo per sentirti in colpa, e il dover finire "l'opera" a tutti i costi, blocca la tua creatività, impedendoti di esprimere le tue emozioni. Errore fatale! Questo vale per ogni cosa: coltivare il giardino, dedicarti alla sana cucina, fare attività fisica per mantenerti in forma, e qualsiasi altra forma di piacere, nelle quali s'insinuano le morse del dovere.

omero_1

Ci sono dei modi per evitare queste morse e per essere metodici, tramutando il lavoro su di sé in una pratica costante, con chiari obiettivi, ma lasciandola allo stesso tempo essere un piacere.

Vuoi sapere come? È ciò di cui parlo nel libro L'Ombra di Omero, e nei miei laboratori di scrittura creativa e pittura di mandala.

l'ombra di omero

Nel libro troverai diversi spunti sull'argomento, ma anche su come affrontare i piccoli/grandi problemi quotidiani che tutti abbiamo, tanto al lavoro come nelle relazioni.

Potrai così capire come bilanciare il piacere col dovere e risolvere i problemi della delega e della procrastinazione.

Potrai trovare inoltre tanti consigli pratici per la vita di tutti i giorni: dalla gestione della casa, al proprio tempo libero, trasformando le situazioni negative in opportunità d'arricchimento personale.

l'ombra di omero

Aspetto una tua opinione in modo che possa arricchire la mia esperienza personale. A presto?

 

Di seguito alcune recensioni prese dalla pagina Facebook:

"Ciao Paola! Ho ripreso in mano il tuo libro L'Ombra di Omero proprio in questi giorni che stiamo attraversando momenti difficili e che abbiamo dovuto per forza di cose rallentare e forse pensare di più a noi stessi... L'avevo già letto qualche tempo fa ma adesso devo dire che a questa seconda lettura lo sto apprezzando ancora di più... Fornisce molti stimoli e fa riflettere su tanti aspetti della propria vita...”

“Ti invio un mandala che ho colorato come ci consigliavi su Facebook... ? Grazie".

 “Ciao Paola ti dedico questo Mandala fatto su suggerimento dal tuo libro "L'ombra di Omero" con il titolo " dalla rabbia all'accettazione" magari non sarà coerente con quello che volevi esprimere tu, ma in questo momento mi sembra di interpretare il sentimento di tutti coloro che hanno perso qualcuno di caro... ❤❤”

 “Quest’estate ho letto l'ombra di Omero. Lettura e mandala, uno splendido viaggio ???”

“Omero, ovvero l’uomo dalle forti emozioni… che sa provare… ascoltare… gestire. Affascinante racconto ove percorrendo una sorta di “scala santa” il lettore viene stimolato ad ascoltarsi e scriversi. In più è una scrittrice “nostra”, un esempio di qualità, capacità, passione.”

“È un ottimo libro, molto interessante.”

“Ho letto L’Ombra di Omero. È un libro per tutte le occasioni, interessante ed innovativo. Aiuta a ricercare la Felicità, a scoprire il nostro lato ombra. Un libro che è stato definito ARTE-TERAPIA. Un libro particolare, che consiglio davvero.”

“Oggi ho acquistato un libro di Paola Gabrielli. Non sono un lettore di libri, lo devo ammettere. Ho provato spesso a leggerne qualcuno ma raramente sono arrivato alla fine. Dal primo sguardo posso dire che questo libro è diverso dagli altri, è diviso in più sezioni e per ogni sezione ci sono delle pagine bianche dove scrivere le proprie impressioni, inoltre ci sono dei disegni da colorare. Penso proprio che questa volta arriverà alla fine.”


Post correlati

Mandala, la sacra via
Mandala, la sacra via
Mandala, la sacra via, cos'hanno in comune con la fondazione di una città nel mondo antico? La fondazione ha sempre r...
Leggi
Illuminazione e BDSM: una provocazione?
Illuminazione e BDSM: una provocazione?
Proponiamo questo articolo politicamente scorretto certi di stimolare salutari domande nel lettore (N.d.E.). Alzi la ...
Leggi
Cosa sono le influenze A, B e C?
Cosa sono le influenze A, B e C?
Secondo il mio caro Maestro di Quarta Via Georges Ivanovič Gurdjieff, l’uomo è sottoposto a tre tipi di influenze che...
Leggi
Riflessioni sulla Geomanzia 5: Caput e Cauda Draconis
Riflessioni sulla Geomanzia 5: Caput e Cauda Draconis
Proponiamo un'ulteriore riflessione sulla geomanzia. Secondo un antichissimo mito cosmogonico indiano (ma se ne trova...
Leggi
Philippus Georges Aureolus Ivanovič Theophrastus Gurdjieff Bombastus von Hohenheim
Philippus Georges Aureolus Ivanovič Theophrastus Gurdjieff Bombastus von Hohenheim
Lo svizzero Paracelso (Einsiedeln, 14 novembre 1493 – Salisburgo, 24 settembre 1541) e il greco-armeno Gurdjieff (Gyu...
Leggi
Riflessioni sulla Geomanzia 4. Populus
Riflessioni sulla Geomanzia 4. Populus
Populus. In geomanzia è la figura col maggior numero di punti in assoluto - e che quindi, idealmente, contiene tutte ...
Leggi
Regresar al blog

Deja un comentario

Ten en cuenta que los comentarios deben aprobarse antes de que se publiquen.